Acufene o Tinnito

L'acufene (Tinnitus) è una sensazione sonora interna all'orecchio, talora percepita al vertice del capo, senza una corrispettiva stimolazione sonora esterna.
Il paziente descrive la natura del proprio acufene come: rumore del mare, fischio acuto, sibilo, rumore di macchinari. Si tratta di percezioni sonore in assenza di stimolazioni fisiologiche dei recettori della coclea (orecchio interno).
In pratica l'acufene è un disturbo funzionale della percezione acustica piuttosto che una malattia ben definita.
L'acufene puo' essere causato da diversi fattori:

  • Danni causati dall'inquinamento acustico o traumi da scoppio.
  • Problemi cardiaci e circolatori.
  • Ipoacusia.
  • Otosclerosi.
  • Tumore benigno del nervo uditivo.
  • Malattia di Meniere (giramenti di testa accompagnati ad una diminuzione dell'udito).
  • Problemi cervicali o della zona temporo mandibolare.
  • Intossicazioni, specialmente da medicinali.
  • Traumi cerebrali, malattie del sistema nervoso centrale.
  • Anestesie, particolarmente quelle del midollo spinale.

L'acufene puo' essere trattato con dispositivi RIC (ricevitori nel canale) piccoli e confortevoli,studiati per
alleviare il sollievo dall’acufene per tutto il giorno.
Il dispositivo riproduce uno stimolo sonoro confortevole e personalizzabile che l’Audioprotesista regola in base alle specifiche esigenze, per alleviare proprio quel suono, fastidioso ed irritante che affligge.

 

E dal momento che molto spesso l’acufene si accompagna anche ad una perdita uditiva, i nuovi dispositivi sono dotati della tecnologia audiologica più evoluta, per offrire l’amplificazione necessaria, mirata anche ad alleviare l'acufene.